Affascinante Timor Est, mare e paesaggi mozzafiato

Avete mai pensato di fare un viaggio a Timor Est? Qui potete trovare alcune idee e ispirazioni.

Un’isola lontana e affascinante dove si possono fare immersioni subacquee nelle barriere coralline più incontaminate del mondo, avvistare le balene al largo delle costa, esplorare le montagne brulle con panorami mozzafiato e regalarsi un meritato riposo sulle spiagge bianche da sogno.
Timor Est, è una delle destinazioni meno visitate al mondo, eppure è ricca di fascino e noi ve la consigliamo come meta della prossima avventura in Asia.

Paesaggi Mozzafiato di Timor Est

Naturalis ama proporre viaggi alternativi ‘off the beaten path’  fuori dai tradizionali  percorsi turistici e quindi e’ lieta di introdurvi una destinazione incredibile e cioe’ l’isola di Timor Est.

Attualmente il numero di turisti che si recano a Timor Est è molto basso,  se paragonato agli altri paesi del Sud Est Asiatico. La mancanza di infrastruttre e i pochi e costosi collegamenti aerei con la capitale Dili, fanno si che Timor Est sia una meta  esclusiva per un turismo di elite che non cerca vacanze di lusso in hotel 5 stelle ma esperienze vere.

Paesaggi Mozzafiato di Timor Est

Quindi, se volte provare un’esperienza nuova, potendo godere comunque di spiagge e acque cristalline con un tocco di avventura, potete visitare questa ‘nuova nazione’ – diventata indipendente solo nel 2002.

 

Le immersioni a Timor Est

 immersioni a Timor Est

Thailandia e Malesia ormai sono divenate delle mete fisse per i subacquei e i punti d’immersione sono belli ma affollati. Timor Est è ancora incontaminata e sconosciuta.
A largo di Dili, durante un’immersione di soli 40 minuti si possono incontrare squali, tonni, tartarughe, sgombri e barracuda.
Un altro punto di immersione famoso è l’isola di Atauro, a 20 km da Dili. Durante la crociera in barca per raggiungere l’isola,  è possibile avvistare branchi di delfini e nei mesi di Ottobre e Novembre si possono avvistare le megattere e a volte i capidogli.
Ci sono tantissimi altri posti in cui si possono fare immersioni, sia a est che a ovest di Dili e sono tutti incontaminati con magnifiche barriere coralline che aspettano solo di essere esplorate.

 

Spiagge deserte

Spiagge deserte a Tiomr Est

Le spiagge di Timor sono tra le più belle al mondo e non sono per niente affollate da turisti. Vi sembrerà di essere in un paradiso terrestre tutto per voi.
Le migliori spiagge da sogno si trovano a Jaco Island, sulla punta orientale di Timor Est, a circa sei ore di strada dalla capitale Dili.  Le strade tortuose per raggiungere Jaco offrono un panorama suggestivo di colline verdeggianti e scogliere che scendono a picco sul mare blu cristallino.
Le spiagge vicino alla capitale sono facili da raggiungere. Le più popolari  sono Areira Branca Beach (dal portoghese sabbia bianca) e Dollar Beach,  e  tendono a diventare affollate di locali durante il fine settimana, ma altre spiaggie poco più lontane dal centro città, sono completamente deserte.

Spiagge deserte a Tiomr Est

Se decidete di passare una giornata su una delle spiagge deserte vicino Dili, dovrete portare con voi abbastanza rifornimenti di cibo e bevande perchè laggiù non troverete niente.  Areira Branca, offre invece una gamma di ristorantini e bar che servono pesce fresco, bibite e noci di cocco.
La costa meridionale di Timor Est che si affaccia sull’oceano Indiano, è molto pericolosa, in quanto popolata dai coccodrilli marini o estuarini di grandi dimensioni. La balneazione è decisamente vietata.

 

Paesaggi incontaminati

Spiagge deserte a Tiomr Est

Gran parte del paese è montuoso, quindi offre panorami suggestivi, ma allontanarsi dalla capitale per raggiungere le altitudini, richiede molta prudenza perchè le strade sono tortuose e in cattive condizioni.
Il Monte Ramelau a 2.963 metri, è il punto più alto di Timor Est  e offre una vista meravigliosa.  La scalata è abbastanza facile e richiede circa tre ore.

Abitazioni tradizionali Timor Est

Un altro percorso panoramico lungo la costa è quella che va da Dili a Baucau, la seconda città più importante di Timor Est, per poi proseguire per le bellissime spiagge di Com e Jaco island.  Durante il percorso è consigliato un pernottamento in una delle caratteristiche “Pousada”. Alcune strade potrebbero essere impraticabili durante la stagione delle piogge da novembre a maggio.

 

Mountain Bike

percorsi per Mountain Bike

Se l’idea di guidare a Timor Est vi fa rizzare i capelli, per le cattive condizioni stradali e per il costo elevato del noleggio (una jeep costa di media USD 70 al giorno!), potete optare per un giro in mountain bike.
Molto più pratica e facile da controllare sulle strade sterrate, la mountain bike vi darà la possibilità di ammirare il bellissimo panorama rurale e potrete avventuravi nei piccoli villaggi sperduti.
Ci sono diverse salite che richiederanno un buon allenamento fisico, considerando anche il fatto che le temperature tropicali si aggirano sui 30 gradi Celsius.

percorsi per Mountain Bike

Le strade di Timor Est sono difficili anche per una robusta jeep 4WD, quindi non soprendetevi se il “Tour di Timor”, sia diventato famoso per essere una delle gare ciclistiche più difficili del mondo

 

Uno modo di vivere rilassato

Architettura tradizionale Timor Est

Mai come a Timor vi accorgerete che nessuno bada all’orologio. Lo stile di vita dei locali è molto rilassato, tutto va piano anche il taxi che va a 20km orari nonostate la strada sia vuota.
Timor Est è meno affollata, meno frenetica e meno edificata di tutto il Sud Est Asiatico e il miglior modo assaporare questa tranquillità,  è uscire dalla capitale e soggiornare presso una homestay di una famiglia locale. Sarà un’esperienza unica.