I migliori posti del Sud Est Asiatico per fare surf

Siete dei fanatici del surf sempre alla ricerca dell’onda perfetta? Lo sapevate che il Sud Est Asiatico è il posto ideale per gli amanti dell'adrenalina, con onde lunghe fino a 300 metri e alte come palazzi!

Il Sud Est Asiatico è un groviglio di contraddizioni e contrasti, dove le grandi metropoli rumorose e caotiche con i mercati dagli odori pungenti, si contrappongono alle tranquille isole tropicali con spiagge paradisiache e fondali da sogno.

Oltre ad essere una delle destinazioni preferite dai viaggiatori, negli ultimi anni i paesi del Sud Est Asiatico sono diventati il anche luogo ideale per andare a vivere, in quanto offrono la possibilità di godere di un clima favorevole, di un costo della vita più basso rispetto a quello europeo e di strutture di buona qualità.

Ma cosa dire agli appassionati di surf?
Il Sud Est Asiatico non avrà gli stessi epici point breaks della Gold Coast in Australia o le onde di Waikiki, ma vi assicuro che ci sono dei posti spettacolari che vale la pena visitare.

Qui di seguito abbiamo elencato la lista dei migliori posti del Sud Est Asiatico per fare Surf:

Le isole Mentawai, Indonesia

Surf isole Mentawai Indonesia

Le isole Mentawai situate a largo della costa di Sumatra sono un vero e proprio paradiso tropicale per surfisti. Sono ritenute il migliore posto del Sud Est Asiatico per fare surf, grazie alle onde di classe mondiale che si verificano nel periodo tra Giungo e Settembre. Oltre al surf i visitatori avranno la possibilità di fare snorkeling o immersioni subacque, oppure rilassarsi sulle spiagge isolate e tranquille. Gli spot delle isole Mentawai sono adatti sia ai surfisti esperti che ai principianti.
Le isole sono accessibili solo tramite traghetto o volo charter, quindi consigliamo di pianificare il viaggio con anticipo.
I migliori posti per fare surf alle isole Mentawai sono Bankvaults, Lance’s Left e Lance’s Right, mentre i principianti dovrebbero provare Gilligan’s.

Bali, Indonesia

Surf Bali

Bali con le sue splendide spiagge, il mare turchese, i paesaggi vulcanici e gli affascinanti riti religiosi, è una tra le più belle destinazioni turistiche del mondo. Bali è anche conosciuta a livello internazionale per essere uno dei migliori posti al mondo per fare surf. Padang Padang con le onde consistenti tutto l’anno è uno degli spot preferiti dai surfisti esperti. Qui ogni anno vengono organizzati competizioni internazionali come il Rip Curl Cup. A Padang Padang i surfisti esperti potranno cavalcare le enormi e potenti onde che creano il tubo. I migliori spot per principianti sono Canggue e Kuta Beach. Bali è certamente tra i migliori posti del Sud Est Asiatico per fare surf.

Kata Beach, Thailandia

Kata Beach, Thailandia

Quando si parla di surf, il miglior posto del Sud Est Asiatico è l’Indonesia perchè è l’unico luogo dove le onde sono consistenti tutto l’anno. La Thailandia, nonostante abbia diversi spot interessanti, non offre la stessa consistenza. L’unica località che merita un po di attenzione è Kata Beach che piano piano si sta guadagnando la popolarità come destinazione surf. Non è uno spot che farà entusiasmare i surfisti più esperti, ma tutto sommato è una destinazione facile da raggiungere con una vasta scelta di servizi turistici. Adatta ai surfisti principianti e intermedi.

God’s Left, isola di Sumba, Indonesia

God left Nihiwatu Lodge Isola di Sumba Surf

God’s Left a Sumba è uno dei migliori spot del Sud Est Asiatico accessibile solo a pochi eletti.
L’esclusivo Nihiwatu Lodge ha il pieno controllo di God’s Left, quindi per rendere l’esperienza unica al mondo, da la possibilità di fare surf a solo 10 persone alla volta.
A circa due ore di volo da Bali, l’Isola di Sumba vanta delle spettacolari onde sinistre lunghe 300 metri che si infrangono oltre il reef di Nihiwatu. Oltre alla straordinaria esperienza al God’s Left, il Nihiwatu Lodge è un rifugio lussuoso immerso nella foresta tropicale in più di 170 ettari di foresta tropicale, risaie a terrazza e praterie.

The Desert Point, Isola di Lombok, Indonesia

Surf The Desert Point Isola di Lombok Indonesia

Lombok è nota per essere meno affollata e con onde più miti rispetto a Bali. L’Isola di Lombok, destinazione adatta ai viaggiatori che amano andare nei luoghi più autentici e meno battuti dal turismo di massa.
Ci sono diversi spot per fare surf lungo tutto il litorale di Lombok, anche se i surfisti più esperti convergono tutti nel posto segreto chiamato The Desert Point. Il The Desert Point vanta delle belle onde veloci con curva a sinistra talvolta lunghe anche 300 metri.
The Desert Point ha però la reputazione di non avere onde consistenti, che possono scomparire velocemente durante l’alta marea.

Cloud9 Isola di Siargao, Filippine

Surf Cloud9 Isola di Siargao Filippine

Lo spot Cloud9 si è meritato la dovuta attenzione grazie alle onde veloci e potenti che si srotolano a destra formando il tubo perfetto, permettendo ai surfisti esperti di praticare delle manovre spettacolari.
Cloud9 è anche la sede della competizione annuale “Siargao Cup”, dove partecipano diversi professionisti locali e internazonali.
I principianti possono fare pratica negli spot più tranquilli dell’isola tra cui la spiaggia Paradise o l’isola Guyam.

Bai Dai Beach, Nha Trang, Vietnam

Bai Dai Beach Nha Trang Vietnam

Nha Trang è la più famosa località balnerare del Vietnam dove convergono diverse tipologie di turisti, dalle celebrità locali, ai backpakers europei ai surfisti. Il motivo della popolarità di Nha Trang è da attribuire alle bellissime spiagge bianche, alla vibrante vita notturna e alla sua atmosfera cosmopolita.
Il miglior punto per fare surf è Bai Dai Beach, a circa 20km a sud dalla città. A parte l’unico Surf Shack dove è possibile noleggiare tavole e prendere lezioni, la Bai Dai Beach è perlopiù sottosviluppata. I principianti non avranno difficoltà a trovare luoghi tranquilli e appartati dove fare pratica.

michela@naturalis-expeditions.com'
Sono una viaggiatrice appassionata di natura e culture asiatiche. Sono qui per raccontarvi i miei viaggi e esperienze in Asia.