I migliori parchi dell’India per vedere la Tigre

L’India è il paese con il maggior numero di tigri in natura che corrispondo alla metà di tigri presenti in tutto il pianeta. Qui di seguito abbiamo fatto una classifica dei migliori parchi nazionali dove le opportunità di avvistamento sono più alte.

1.Parco Nazionale di Bandhavgarh

Il Parco Nazionale di Bandhavgarh è un santuario naturale ricco di fauna selvatica nello stato del Madhya Pradesh.
È il parco con la più alta densità di tigri, basti pensare che il nucleo centrale del parco di 100 chilometri quadrati, ospita più di una cinquantina di tigri.

In passato il parco era popolato dalle tigri bianche, purtroppo oggi giorno si sono estinte in natura e l’ultima fu catturata da un Maharaja durante una battuta di caccia nel 1951.

Tra gli altri animali selvatici che vivono nel parco abbiamo cervi, nilgai, cinghiali, antilopi, bufali, leopardi, volpi e orsi.

Oltre ai safari naturalistici è possibile visitare anche l’antico Forte Bandhavgarh situato sulla sommità di una di una collina di roccia che si innalza, per oltre 800 metri di altezza.

Quando andare:

Il parco di Bandhavgarh è aperto dal ottobre a giugno, ma il momento migliore per vedere le tigri è da aprile a giungo.

Come arrivare:

L’aeroporto più vicino è quello di Jabalpur a circa 4 ore di strada dal parco. È possibile arrivare in treno, la stazione ferroviaria più vicina è Umaria a soli 35km dal parco.

Dove alloggiare:

Il Bandhav Vilas è un resort intimo e esclusivo situato nei pressi del parco nazionale di Bandhavgarh. Le lussose ville dispongono di una spaziosa camera da letto, salottino privato, bagno e cortile privato.

 

2. Parco Nazionale di Ranthambore

Il Parco Nazione di Ranthambore è una vasta riserva naturale ricca di animali selvatici nei pressi della città di Sawai Madhopur, nello stato del Rajasthan.

Un tempo era una riserva privata di caccia dei Maharaja di Jaipur, oggi è una delle migliori riserve faunistiche dell’India, istituita per la conservazione e protezione della tigre.

Il Parco Nazione di Ranthambore vanta dei bellissimi paesaggi e custodisce resti di antichi forti, palazzi e templi.

Durante i safari in jeep si può avere la fortuna incontrare alcune delle numerose specie che trovano rifugio nel parco tra cui la tigre, il leopardo, la scimmia langur, il cervo Sambar.

Quando andare:

Il parco è aperto da ottobre a giungo ma il momento migliore per avvistare gli animali va da aprile a maggio.

Come arrivare:

Il Parco Nazionale di Ranthambore è ben collegato con tutte le principali città dell’India, tuttavia il modo più facile per arrivarci è quello di prendere il treno per la stazione ferroviaria di Sawai Madhopur, che collega città come Jaipur e Delhi. L’aeroporto più vicino è quello di Jaipur, situato a circa 3 ore di strada dal parco.

Dove alloggiare:

Situato a meno di 10 minuti dal parco, l’ esclusivo Oberoi Vanyavilas dispone di lussuose tende immerse nel giardino tropicale del resort.

3. Parco Nazionale di Kanha

Il pittoresco Parco Nazionale di Kanha è una vasta distesa di praterie e foreste nello stato del Madhya Pradesh.

In questo parco trovano rifugio alcune rare specie di animali come la tigre e il cervo endemico Barasingha.

Tra le numerose specie di animali che si possono avvistare facilmente durante i safari con sono i cerbiatti, i bufali, le scimmie langur, i cervi di sambar, gli sciacalli, i porcospini, i pangolini e gli scoiattoli striati.

Quando andare:

Il Parco Nazionale di Kanha è aperto da ottobre a giugno, ma il momento migliore per avvistare le tigri è nei mesi estivi da aprile e giungo.

Come arrivare:

Jabalpur è l’aeroporto più vicino al parco, situato a circa 3 ore di strada.

Dove alloggiare:

Il Taj Banjaar Tola Lodge situato sulle lungo le rive del fiume si affaccia sul parco di Kanha. Il Lodge dispone di lussuose tende progettate in stile contemporaneo e arredate con materiali locali.

4.Parco Nazionale di Jim Corbett

Corbett è il più antico parco nazionale dell’India, situato nello stato dell’Uttarakhand che prende il nome dal famoso naturalista (ex accanito cacciatore di tigri), Jim Corbett.

Il Parco Nazionale di Jim Corbett è stato istituito nel 1936 per la protezione della tigre reale del Bengala e del suo habitat naturale.

Situato alle pendici dell’Himalaya, il santuario naturale si estende per 500 chilometri quadrati in cui si alternano diversi ecosistemi; foreste, paludi, praterie, fiumi e laghi.

Oltre alle tigri il parco ospita anche leopardi, elefanti, orsi, sciacalli, cervi, antilopi e centinaia di specie di uccelli.

Il Parco Nazionale di Jim Corbett è conosciuto anche come “il parco degli elefanti” con presenza di un grande numero di elefanti selvatici, che solitamente vengono avvistati lungo le sponde del fiume Ramganga.

Quando andare:

Il parco è aperto da ottobre a giugno, tuttavia il momento migliore per vedere le tigri va da marzo a giugno.

Come arrivare:

L’aeroporto più vicino al parco è quello di Patnagar che dista circa un’ora di strada. La stazione ferroviaria più vicina è Ramnagar collegato con le maggiori città indiane.

Dove alloggiare:

Il Jim’s Jungle Retreat è una sistemazione esclusiva situata sul bordo meridionale del parco che dispone di eleganti e confortevoli cottage e jungle lodge.

5.Parco Nazionale di Satpura

Il Parco Nazionale di Satpura, situato nello stato del Madhya Pradesh, è meno conosciuto rispetto agli altri elencati sopra.

È un parco relativamente nuovo, istituito nel 1981 e meno invaso dai turisti – solo 12 veicoli sono ammessi nel parco durante i safari.

Satpura vanta una ampia varietà di fauna selvatica, tra cui tigri, leopardi, cervi, orsi, antilopi, porcospini e scoiattoli volanti.

Il Parco Nazionale di Satpura è anche l’unico parco in India dove sono permessi i safari a piedi, attraverso i sentieri e accompagnati da una guida esperta.

Quando andare:

Nel periodo estivo si consiglia di andare a piedi lungo il fiume Sonbhadra dove di tanto in tanto si riescono a vedere le tigri che nuotano.

Come arrivare:

L’aeroporto più vicino di Bhopal si trova a circa 3 ore di strada dal parco

Dove alloggiare:

Il Reni Pani Jungle Lodge è una struttura di lusso situata nei pressi del parco. Dispone di un numero limitato di cottage dal design tradizionale indiano.

Ho amato l’Asia subito, dal momento in cui ci ho messo piede per la prima volta. Dopodiche’ e’ stato un viaggio continuo, senza soste. Adesso ci vivo e il viaggio continua alla ricerca di nuove esperienze che amo condividere con voi.