Alla Scoperta di Manila

Alcune informazioni per organizzare la visita di Manila: dagli hotel alla vita notturna ai ristoranti.

Mangiare, bere, esplorare e dove dormire in una delle piu’ grandi capitali del Sud Est Asiatico, Manila.
Manila è una una megalopoli urbana ancora in continuo sviluppo. La città offre servizi e hotels di prima classe, ma non mancano le occasioni per coloro che viaggiano budget con numerose opzioni sia per gli alberghi e ristoranti vari.

Il tradizionale bus delle Filippine, il Jeepney

Poi c’è il cibo. La tabella di Manila riflette la storia del paese, con influenze spagnole, cinesi, giapponesi e americane.
Con 11,5 milioni di abitanti, Manila tuttavia non attira lo stesso numero di turisti, come molte altre capitali asiatiche – è ancora spesso una città di transito per le spiagge coralline di Boracay e Palawan, o per l’isola di Cebu.

Eppure gli espatriati che vivono qui, dicono che è uno dei posti migliori d’Asia per viverci, considerandola città ideale anche per chi volesse andarci in pensione.
Perché? Manila è una città che ha un’anima, ha tantissime attrazioni, e soprattutto la gente è incredibile. Quando incontri un Filippino, ci impieghi pochissimo a diventare suo amico, e lui sarà onorato di portarti in giro come vanto della vostra amicizia.

Dal momento che è (ora, ufficialmente) “ More Fun in the Philippines” (nuovo slogan coniato dal Ministero del Turismo), gli investimenti pubblici e privati sono aumentati con lo scopo di abbellire la capitale congestionata e ridurre l’inquinamento, allo stesso tempo, con nuovi spazi verdi all’aperto, come Ayala Triangle Park e Bonifacio High Street. Ci sono progetti per realizzare “giardini verticali” sotto i cavalcavia nonche’ l’allestimento di piante su tutti i 900 lampioni lungo la strada principale, EDSA.

Ecco un breve resoconto “Il Meglio di Manila”:

 

Hotels, Luxury

Makati Shangri-La
I più importanti businessmen e politici che visitano Manila non hanno dubbi e cioè trascorrono il loro soggiorno nella zona di Makati. Decisamente la zona più elegante e dove vi si trovano i migliori hotels. Uno di questi è Makati Shangri-La.
Questo hotel ospita spesso personaggi molto importanti della politica, della cultura e dello spettacolo. Vengono avvistati spesso VIP che ronzano nei ristoranti dell’hotel come il “Rosso”, “Inagiku” e “Shang Palace” – che sono luoghi popolari per riunioni d’affari.
Alcune camere hanno la vista sullo skyline del distretto finanziario di Makati. Il piatto forte dell’hotel è la colazione a buffet. La varietà di cibo è incredibile.

La Hall dello Shangri-La Makati di Manila

Peninsula Manila Hotel
Il Peninsula Manila è un piccolo pezzo di storia della città. Questa torre di 11 piani fu costruita nel 1976 dall’ex presidente Ferdinando Marcos che decise di usarlo per la conferenza del Fondo Monetario Internazionale per impressionare i delegati presenti.
Le pareti sono crollate nel 2007, quando un carro armato le ha speronate nella zona della hall, durante un tentato colpo di stato in cui i soldati ribelli occuparono l’edificio armati  di pistole e gas lacrimogeni. Adesso dopo essere stato restaurato, quest’hotel è decisamante uno dei piu’ lussuosi della citta’. Le camere sono allestite con un tocco classico in stile Filippino che si puo’ notare nei divani, nelle tende e con delle conchiglie trasparenti sui paralumi.

L'ingresso dello storico The Peninsula Hotel

Raffles e Fairmont Makati
Situati nella stessa proprietà, il Fairmont Makati e il Raffles si sono aggiunti al club degli alberghi di lusso di Manila, aprendo le loro porte nel mese di Dicembre 2012.
Il Raffles Makati con le sue 32 suites ha anche creato un bar stile librearia chiamto “The Writer’s Bar” e il “Long Bar”. Entrambi espongono opere d’arte Filippina, tra cui un murale della leggenda del pugilato Manny Pacquiao.Il Fairmont con le sue 280 camere, rappesenta  una delle migliori opzioni per un soggiorno nella capitale Filippina. Puoi dire dove ti trovi semplicemente guardando il colore del pavimento in marmo: Raffles (bianco) e Fairmont (oro ramato).

Questo è solo un'assaggio di cosa vi aspetta al Fairmont hotel

 

Hotels – Categoria Media

Joya Lofts and Towers
Dall’altra parte della strada del lussuoso centro commerciale Power Plant, Joya Lofts and Towers non è un vero e proprio hotel. Si tratta di un edificio residenziale di proprietà privata che viene affittata ai turisti.
Situato nel quartiere di Makati Rockwell, dove le strade sono ampie e pulite, ogni unità è dotata di un piano cottura, cucina, frigorifero, forno a microonde, lavastoviglie e zona pranzo.
Internet via cavo è gratuito, tuttavia, c’è una tassa per il Wi-Fi.

Picasso Boutique Serviced Residences
Si trova in un edificio storico con oggetti trovati dalla costruzione integrata nella sua architettura, Picasso Boutique Serviced Residences è stato progettato per essere un “motore d’arte”.
Immagini esterne montate solo quando la facciata viene vista da certe angolazioni. Gli specchi al soffitto riflettono le strade come il sorseggiare un caffè. La tavolozza dei colori è stata ispirata all’arte di Picasso.
Le camere prendono il nome dalle città in cui Picasso viveva, cioe’ Malaga (dove l’artista è nato), Madrid (dove ha studiato arte) e sono dotate di angolo cottura.
Una  galleria d’arte, chiamata “Altro Mondo”, espone le opere di talenti emergenti. La Brasserie Bohem ispirata all’Europa degli anni venti, e’ diventato frequentata da artisti affermati ed emergenti della Manila odierna.
Il Picasso si trova a pochi passi dal famoso mercato di Salcedo, che viene allestito ogni Sabato in un parco vicino.

Il boutique hotel più famoso e amato a Manila; Benvenuti al Picasso

 

Ristoranti

Sala Bistro / People ‘s Palace
Un cuoco scozzese, Colin MacKay e’ riuscito a mettere insieme questi due ristoranti uno vicino all’altro nella zona del Greenbelt di Manila. Il Sala Bistro è un moderno bistrò in stile Europeo,  famoso per le sue ottime bistecche e per il suo interior design.
Il People’s Palace  è un ristorante moderno in stile thailandese con un lungo bancone, sedie bianche con tavoli all’interno e divani letto all’esterno. Insalata di gamberi con il pomelo, il pad thai e il pollo verde al curry verde, sono i piatti piu’ richiesti.

El Cirkulo
Dato che la Spagna ha colonizzato le Filippine per 400 anni, la sua influenza coloniale si estende naturalmente anche nella cucina.
Gestito dai fratelli chef, J Gamboa e Malu, El Cirkulo serve tapas molto buoni (con un tocco di filippino style), con una vasta selezione di paella tra cui il Montana Paella (funghi portobello, aglio arrosto, olio al tartufo e asparagi ).
E’ anche il luogo dove si trova la migliore “Sisig” della città e la Cabeza de Cerdo. Questo famoso croccante e morbido spuntino Filippino, è composto da parti della testa di maiale e viene servita con delle spezie locali. Se siete alla ricerca di uno speciale trattamento culinario a Manila, questo e’ il posto che fa per voi.

Abe
La parola “Capampangan” significa “amico” e “stare insieme” – ed è anche il soprannome del padre del proprietario Larry J. Cruz. Abe, si ispira alla cucina della della provincia di Pampanga, famoso centro culinario delle Filippine a nord di Manila.
Un ristorante vivace, con una bellissima atmosfera ed e’ il posto dove molti abitanti portano i loro ospiti stranieri per far loro conoscere il vero cibo filippino.
I piatti sono saporiti, tra tutti,  l’agnello servito con aglio croccante, felci e insalata di pomodoro. Strettamente in stile Filippino.

Dampa
Se avete sentito la parola “Dampa” (mercato coperto), sara’ perche’ avrete visto la puntata del famoso cuoco americano Anthony Bourdain, che ha scelto questo sito per uno dei suoi vari pasti nella capitale.
Qui potete scegliere cosa comprare e farvi cucinare la vostra spesa da un qualsiasi venditore-cuoco che si trova in questo mercato. Potete scegliere alla griglia, al vapore, fritto, come più vi piace.
Ci sono diversi “dampas” nella zona di Manila, ma i più popolari sono il Macapagal Avenue (grande varietà) e Farmers Market (dove Bourdain ha mangiato).
Il Dampa e’ umido e buio, la puzza e’ forte e sembra di essere in un mercato galleggiante. Se voleste visitarlo, si consiglia abbigliamento casual. Il Dampa si trova al Farmers Market, Quezon City e Macapagal Avenue, Pasay City

Little Tokio
Alcuni dei migliori ristoranti giapponesi del paese senza tanti fronzoli si trovano in un  compound chiamato Little Tokyo. Giardini Zen, lanterne rosse e atmosfere giapponesi, danno l’impressione di essere entrati in un altro paese e cioe’ il Giappone.

Little Tokio,  Manila

 

Vita Notturna

Blind Pig
I residenti si sono sempre lamentati di quanto sia difficile trovare un vero e proprio cocktail a Manila. Hanno smesso di farlo quando ha aperto il  Blind Pig.
Il Blind Pig è situato in un edificio anonimo, senza un nome o un segnaletica per raggiungerlo. Quando si arriva, si suona il campanello e appena entrati si nota subito che è un’ode al periodo del proibizionismo Americano degli anni venti. Bellissimo!
Il Gold Rush è una bevanda a base di whisky mescolato con miele e succo di limone. L’ “Old Smokey Bastard” è un miscuglio potente di scotch, sciroppo d’acero e arancia.

Salon de Ning/Pen Bar
Il  Peninsula Hotel ospita uno dei bar piu’ particolari della citta’, il Salon de Ning, che si ispira alla Shanghai degli anni trenta.
Le camere sono arredate a tema con pezzi d’arte deco. Un’offerta unica per chi ama la vita notturna con un tocco di classe e nostalgia coloniale.
Proprio di fronte la strada, si trova il Pen Bar, ispirato allo stile Cubano con grandi tende nelle finestre, sedili in pelle e pavimenti a scacchi.
Durante le riprese del film “The Bourne Legacy”, l’attore Jeremy Renner ha frequentato questo locale regolarmente camuffato con un cappello da baseball e una semplice t-shirt  insieme con i membri della troupe cinematografica.

 

Shopping/Attrazioni

Intramuros
Quando si pensa a cosa visitare a Manila, Intramuros è il primo posto che viene in mente. Infatti, la città murata – rivestita con ciottoli e calpestata da carrozze trainate da cavalli conosciuti come “kalesas” – è l’unica parte della città dove l’era coloniale spagnola e’ fortemente presente.
E ‘sede della cattedrale di Manila, nonche’ della chiesa di San Agustin (la più antica di Manila), completata nel 1607.
Qui si può visitare anche Forte Santiago, un tempo sede del potere militare Spagnolo, oggi monumento dedicato all’eroe nazionale José Rizal, rinchiuso qui prima della sua esecuzione nel 1896 per incitamento alla rivolta contro gli spagnoli.

Chinatown
Reputata la più antica Chinatown (al di fuori della Cina) nel mondo, Binondo è stata fondata nel 1594, subito dopo che gli spagnoli conquistarono le Filippine.
Oggi, è un amalgama di templi buddisti, banchi di pegno e ristoranti cinesi, e tutti offrono le loro specialita’: lo Xiamen lumpia (fresco) al “Po-Heng Lumpia House”, le tagliatelle fritte allo “Snack Quik”.
E’ possibile avvistare uno dei camion dei vigili del fuoco di Chinatown, dipinto di colore viola in onore del loro sponsor, una pasticceria chiamata “Eng Tin Ape”, nota per le sue prelibatezze “yam” viola.

Bonifacio Street
E’ come fare shopping all’interno di un parco. Le larghe strade pulite di Bonifacio High Street (BHS) rappresentano il vero concetto di “via principale” degli acquisti introdotta nel paese, con negozi e ristoranti in entrambi i lati di questo accogliente parco.
BHS è concepito ispirandonsi alla “Main Street, USA” un concetto che racchiude insieme ambienti di lavoro e svago nello stesso tempo, così come la “Third Street Promenade” a Santa Monica, in California, o il “Grove” di Los Angeles.
Pensate che c’è una palazzo-libreria di quattro piani. La più grande libreria del paese.

Ho amato l’Asia subito, dal momento in cui ci ho messo piede per la prima volta. Dopodiche’ e’ stato un viaggio continuo, senza soste. Adesso ci vivo e il viaggio continua alla ricerca di nuove esperienze che amo condividere con voi.