Le 10 cose da sapere su Penang, Malesia.

Per chi cerca una vacanza in Malesia ma non ha ancora le idee chiare, ecco alcuni suggerimenti sull'isola di Penang.

L’isola di Penang in Malesia, soprannominata la “Perla d’Oriente”, è un’incredibile fusione tra Oriente e Occidente, tra presente e passato. Nonostante lo sviluppo moderno, Penang ha saputo mantenere intatto il suo fascino coloniale e le antiche tradizioni.

Penang è un luogo ricco di arte e di storia che ha sviluppato una cultura cosmopolita grazie alla convivenza armoniosa di razze diverse. Questa atmosfera multietnica si riflette sia nello stile di vita che nell’architettura di Penang.Non è un caso se la città di Georgetown, ricca di edifici storici ben conservati, si è meritata il riconoscimento di patrimonio mondiale dell’UNESCO. Il fascino dei tradizionali Trishaw, gli antichi negozi cinesi e i templi fumanti d’incensi profumati donano alla città un’atmosfera unica e irrepetibile.

Penang è anche famosa per essere la capitale gastronimica delle Malesia, e il posto migliore del Sud Est Asitico per provare la cucina asiatica fusion dai sapori raffinati.

Con questo articolo vogliamo farvela conoscere meglio e qui di seguito abbiamo elecanto le 10 cose da sapere su Penag:

Trishaw tradizionale a Penang

1) Com’è il mare a Penag?

In molti ci hanno posto questa domanda. Nell’immaginario collettivo le isole tropicali sono quelle con spiagge bianche bordate da palme da cocco e mare color turchese. In realtà solo alcune isole hanno queste caratteristiche, mentre le isole grandi urbanizzate come Penang sono molto meno affascinanti sotto questo punto di vista.
Vale senz’altro la pena visitare Penang per ammirare la sua architettura e per conoscere la sua ricca storia coloniale. Mentre è meglio recarsi altrove per fare una vacanza mare in quella che definite “isola tropicale”. Le spiagge di Penang sono fangose e il mare non è invitante per nuotare, ne tantomeno per fare snorkeling o immersioni.
Dopo aver visitato Penang potete fare un po’ di mare nelle isole di Perhentian, Redang e Tioman che vanno bene per la stagione che va da fine Marzo a inizio Settembre. Mentre se viaggiate in inverno potete raggiunge la vicina Langkawi e proseguire per la bellissima isola Thailandese di Koh Lipe.

 

2) Qual’è il modo migliore per visitare Georgetown?

Georgetown è una città da vedere con calma. Ogni edificio e clanhouse rappresentano una pagina di storia e ogni angolo di strada ha una storia da raccontare. Il modo migliore per poter apprezzare l’esperienza a Georgetown è quello di partecipare alle escursioni a piedi organizzate da Penang Heritage Trust  o quelle in Trishaw offerte da Metro Bike 

 

3) Qual’è la stagione migliore per visitare Penang?

Penang si trova vicino all’equatore quindi il clima è caldo e umido tutto l’anno. Penang è soleggiata quasi tutto l’anno, fatta eccezione dei mesi del monsone da agosto a ottobre quando le piogge sono abbondanti.

 

4) Qual’è il piatto tipico da provare Penang?

A Penang il cibo è una cosa seria. Durante la vostra visita potrete gustare una cucina raffinata che nasce dall’unione dei sapori acquisiti dalla fusione di culture diverse.
La Asam Laksa è uno dei piatti più popolari di Penang. E’ una zuppa di noodle a base di pesce e verdure al sapore di tamarindo, peperoncino e citronella. Un’altra variante meno agra viene cucinata con il latte di cocco.
Oltre alla Laska, c’è una vastissima scelta di piatti da provare tra cui il riso Nasi Kandar accompagnato da carne e verdure al curry, la noodle Char Koay Teow, la noddle con i gamberi Hokkien Mee, la zuppa di maiale e erbe cinesi Bak Kut Teh, e una varietà di piatti fusion Eurasian e Nyonya.

Zuppa Laksa Penang

5) Quali sono i migliori alberghi di Penang?

Penang offre una vasta scelta di alberghi e resort. Qui di seguito vi elenchiamo quelli che noi riteniamo i migliori per le rispettive categorie:

Hotel per Famiglie: Hard Rock Hotel
Un marchio che non ha bisogno di presentazioni, che offre tra i migliori spettacoli di musica dal vivo a Penang. Situato sulla spiaggia di Batu Ferringhi è un’ottima scelta sia per giovani che per famiglie con bambini.

Budget per Backpakers: Ostello Ryokan Muntri Boutique 
Un ostello nel centro storico di Gerogetown con le caratteritche di un albergo boutique. Il Ryokan Muntri è una sistemazione comoda e poco costosa adatta ai backpakers.

Lusso e viaggi di nozze: Eastern & Oriental Hotel Penang
L’ Eastern & Oriental Hotel è stato per un oltre un secolo uno straordinario albergo conosciuto come`The E & O ‘ per generazioni di viaggiatori. Negli anni ha saputo mantenere l’eleganza del periodo coloniale britannico. Perfetto per le coppie in viaggio di nozze

Viaggi fai-da-te: Muntri Mews
L’albergo Muntri Mews nasce da un edifico storico che veniva usato come stalla dove venivano custoditi i cavalli e le carrozze appartenenti alle famiglie ricche cinesi di Georgetown.
Muntri Mews è una sistemazione boutique dai prezzi accessibili situata a poca distanza dalle attrazioni principali di Georgetown. Adatto a chi vuole organizzarsi una vacanza fai-da-te a poco costo senza rinunciare alle comodità.

Viaggi d’affari : Hotel Eastin
L’Eastin è la scelta migliore per coloro che si recano a Penang per affari. E’ comodamente situato nella zona industriale vicino al centro commerciale Queensbay Mall a circa 10 minuti dall’aeroporto.

Viaggiare in stile: Cheong Fatt Tze Mansion or Blue Mansion
Nasce da una antica Mansion fatta costruire da un ricco commerciante cinese nel 1880. La particolare architettura che fonde elementi orientali e occidentali è un classico esempio di stile eclettico, molto apprezzato dall’alta società di Penang dell’epoca. La Mansion ha una buona posizione anche dal punto di visita del feng shui, infatti si trova sul cosidetto “Trono del Drago”, con una collina alle spalle e l’acqua di fronte. Una sistemazione alberghiera adatta a coloro che desiderano fare una vacanza in stile.

LGBT: Noordin Mews
Il Noordin Mews è un nuovo hotel la cui gestione si propone di accogliere apertamente la comunità LGBT .
Il Noordin Mews è un albergo boutique che sorge in edificio storico perfettamente restaurato, situato a pochi passi dalle attrazioni turistiche di Georgetown.

 

6) Ci sono delle attrazioni naturalistiche da vistare a Penang?

Non possiamo paragonare Penang con il Borneo o altre mete selvagge del Sud est asiatico, tuttavia anche i viaggiatori che si recano a Penang potranno trovare un po’ di natura.
Tra le cose più interessanti c’è l’escursione di mezza giornata al Penang National Park dove si può fare una camminata lungo il sentiero del parco accompagnati dai ranger. La foresta è l’habitat naturale di diversi uccelli tropicali, scimmie e varani. Il parco vanta anche una delle spiagge più belle di Penang, la “Moneky Beach”.
L’isola degli Oranghi (Orangutan Island) è un’altra attrazione per gli amanti della natura e animali situata a Bukit Merah a circa mezz’ora di strada da Penang. Qui sarà possibile venire a contatto con questi splendidi primati a rischio d’estinzione e capire gli sforzi che vengono fatti per la loro conservazione.
La Butterly Farm è un giardino dove vengono allevate le farfalle tropicali. E’ un vero e proprio museo naturalistico all’aria aperta dove si possono ammirare le bellissime farfalle che fluttuano in aria tra un fiore e l’altro.

 

7) Ci sono dei luoghi di culto da visitare a Penang?

Essendosi sviluppata grazie alla fusione di culture diverse, Penang è al giorno d’oggi uno dei pochi posti al mondo dove Buddisti, Induisti, Musulamani e Cristiani convivono in armonia. A Penang troverete chiese, eleaborati e coloratissimi templi buddisti e indiani e maestose moschee.
Tra i luoghi di culto da visitare vi suggeriamo i seguenti:
La chiesa di San Giorgio costruita nel 1817 e rappresenta la più antica chiesa anglicana nel sud est asiatico.
La storica moschea di Kapitan Keling a Georgetown con le grandi cupole in stile Mughal, la madrasa e il minareto da dove si chiamano i fedeli alla preghiera.
Il ‘Tempio della Suprema Beatitudine’, Kek Lok Si è il più grande tempio buddista in Malesia e anche uno dei più belli. Fu costruito da un immigrato cinese nel 1890 con l’aiuto economico di tutta la comunità cinese di Penang.
Il Tempio dei Serpenti “Snake Temple” è uno dei luoghi di culto più bizzarri della Malesia e di tutto il mondo. Ci sono diversi serpenti che si movono liberamente all’interno del tempio tra cui le vipere verdi. Si ritiene che siano leggermente intontiti dal fumo dell’incenso, ma per motivi di sicurezza sono stati privati del veleno. I devoti ritengono che questi serpenti abbiano raggiunto il tempio di loro spontanea volontà.
L’ Arulmigu Sri Mahamariamman Temple è il più antico tempio Indù della Malesia costruito nel 1833 in stile Dravidian dell’India meridionale, caratterizzato da un’ imponente torre gopuram adornata con diverse statue di divinità e decorazioni floreali.

Cheong Fatt Tze / Blue Mansion Penang

8) Quali sono le zone migliori per uscire la sera?

Penang non è mai tranquilla, c’è sempre qualcosa da fare. La vita notturna è più ricca e più vibrante rispetto a tutto il resto della Malesia. A Penang troverete una vasta scelta di locali notturni da pub, bar e caffè.
Chulia Street, Leith Street e Penang Road sono le zone preferite dai backpacker dove si trovano dei piccoli locali che servono deliziosi snack caldi e birre a basso costo.
La Upper Penang Road è considerata il centro più popolare della vita notturna a Gerogetown. Qui ci sono diversi club, lounge, bistro e bar all’aperto. Il fine settimana è più movimentato rispetto agli altri giorni e alcuni locali notturni offrono musica da vivo.
Sul lungo mare di Penang c’è la Tanjung City Marina, dove è possibile sedersi e gustare un drink ammirando il tramonto.
Il Gurney Drive Hawker Centre è il posto ideale dove cenare all’aperto nei cosidetti ristoranti di strada.
A Batu Ferringhi ci sono pub e shacks in spiaggia per passare una serata tranquilla e informale. Qui trovete anche il coloratissimo mercatino notturno.

 

9) Dove comprare pezzi d’antiquariato a Penang?

I migliori negozi di antiquariato di Penang si trovano lungo la Penang Road la Chulia Street e presso il centro commerciale Gurney Plaza. Prima di acquistare un oggetto di valore è importante capire bene se è autentico o se si tratta di una riproduzione e se è necessario un documento per l’esportazione. Alcuni oggetti venduti come antiquariato sono in realtà artigianato proveniente dal Myanmar e dalla Thailandia. Tra questi abbiamo oggetti di lacquer, ceramica, porcellana, celadon e vimini. Una delle cose più interessanti da acquistare a Penang sono gli oggetti in porcellana Nyonya.

 

10) C’è qualcosa di diverso da fare a Penang?

Per una vacanza alternativa vi consigliamo di fare un Corso di Cucina presso la Tropical Spice Garden School dove oltre a insegnarvi la cucina asiatica e le tecniche, imparerete a conoscere le spezie tropicali e come mischiarle insieme ad altri ingredienti.
I corsi di cucina si tengono in un bellissimo giardino tropicale con uno scorcio sul Mare delle Andamane.

michela@naturalis-expeditions.com'
Sono una viaggiatrice appassionata di natura e culture asiatiche. Sono qui per raccontarvi i miei viaggi e esperienze in Asia.