Dove fare immersioni subacque in Asia?

Il continente Asiatico rappresenta per milioni di viaggiatori, uno dei punti di riferimento più importanti per gli amanti della natura e delle immersioni subaqcue. Abbiamo selezionato per voi le migliori destinazioni.

Raja Ampat, Papua, Indonesia

Raja Ampat Indonesia

Situato a largo della remota Papua Indonesiana, il Raja Ampat, che tradotto significa “Quattro Re” è un archiepalgo di 1,500 isolette che si estendono intorno alle quattro isole principali: Misool, Salawati, Batanta e Waigeo.
Raja Ampat ha la nomina di essere uno dei migliori siti d’immersione al mondo con un’elevata biodiversità della fauna marina.
Il Raja Ampat è l’ultima frontiera del diving e coloro che avranno la fortuna di visitarlo, potranno provare la sensazione di trovarsi ai confini del mondo.
A Raja Ampat ci sono principlamente immersioni in corrente “drift dive” – grazie alle correnti moderate che forniscono nutrimento per le miriadi di pesci e coralli. Durante le immersioni si possono incontrare enormi branchi di pesci, squali, mante e tartarughe. Ogni tanto si ha la possibilità di interagire con delfini e balene di passaggio.

Quando andare?
Anche se le condizioni per fare immersioni a Raja Ampat sono ottimali tutto l’anno il momento migliore va da Ottobre fino alla fine di Aprile.
Da Luglio a metà Settembre potrebbero esserci venti forti, precipitazioni e mare mosso.
A causa delle correnti che talvolta possono essere forti, le immersioni a Raja Ampat non sono consigliate ai principianti. La visibilità è normalmente molto buona e tende ad essere migliore nelle prime ore della mattina.

Komodo National Park, East Nusa Tenggara, Indonesia

Parco Nazionale di Komodo Indonesia

Il parco nazionale di Komodo offre a ogni subacqueo la possibilità di praticare ogni tipo di immersione immaginabile – da calde, calme barriere coralline ricche di pesci tropicali e invertebrati a profonde montagne sottomarine con correnti fredde, pareti e pinnacoli pattuagliate da squali, tonni e altri pesci di grandi dimensioni.
Poche altre destinazioni al mondo vantano la varietà di fauna marina che si può vedere a Komodo – dagli enormi pesci Luna (mola mola) alle mante, alle aquile di mare, ai piccoli cavallucci pigmei e nudibranchi che nuotano tra le spattacolari spugne colorate, ascidie e tunicati.
Le isole di Komodo e Rinca nel Mare di Flores si affacciano sullo Stretto di Sape che scende fino a 300 metri.
La combinazione di isole e mari relativamente poco profondi tra Flores e Komodo si formano delle correnti molto forti e improvvise a causa dell’ inversione di marea, sopratutto quando le maree del Pacifico fluiscono attraverso l’Oceano Indiano portando sostanze nutritive e plancton che mantengono queste acque ricche di fauna marina e creano le condizioni ideali per spettacolari immersioni subacquee.
Il parco nazionale di Komodo, nominato una delle 7 Meraviglie Naturali, è anche famoso per gli endemici varani di Komodo, le lucertole più grandi del mondo.

Quando andare?
I mesi migliori per visitare Komodo vanno da Aprile a Novembre, durante la stagione secca.
Il momento migliore per vedere le mante va da Dicembre a Febbraio, mentre per il Mola Mola il mese migliore è generalmente Agosto.

Pulau Sipadan, Sabah, Malesia

Atollo Layang Layang Borneo Malesia

Dal momento in cui il noto documentarista subacqueo Jacques Cousteau definì Sipadan come un’opera d’arte della natura, l’isola divenne immediatamente famosa a livello internazionale. Sipadan è la meta subacqua preferita per coloro che si recano in Malesia e nel Sud Est Asiatico.
La piccola isola oceanica di Sipadan si trova a largo della costa orientale del Borneo nello stato malese del Sabah. Oltre alle sue acque limpide e incontaminate e il suo paesaggio tropicale, Sipadan ha molto da offrire al di sotto della sua superficie. Non mancheranno gli incontri con grandi pelagici, tartarughe, squali pinna bianca e grandi branchi di barracuda, jack e pesci pappagallo.

Quando andare?
Le condizioni per fare immersion a Sipadan sono ottimali per la maggior parte dell’anno, tuttavia la stagione migliore va da Aprile a Dicembre, soprattutto i mesi di luglio e agosto.
La bassa stagione va da Dicembre fino Marzo, quando tempo instabile può provocare una diminuzione della visibilità. I mesi più probabili per le piogge sono gennaio e febbraio.

Tubbataha Reef National Marine Park, Palawan, Filippine

Immersioni a Liberty Wreck, Tulamben, Bali

Il Tubbataha Reef Marine Park è sede di alcuni dei migliori siti d’immersioni delle Filippine e patrimonio mondiale dell’UNESCO.
Il parco è ricco di una straordinaria varietà di fauna marina che va dai coloratissimi pesci di barriera, aragoste, mante e tartarughe a banchi di idoli moreschi, jack e dentici che popolano le acque più profonde.
Le pareti a strapiombo, coperte di enormi spugne e gorgonie sono il luogo dove si possono vedere barracuda, tonni, squali, cernie, aquile di mare e talvolta anche gli squali martello. Il Tubbataha Reef si trova nella remote acque di Palawan ed è raggiungibile solo tramite liveboard.

Quando andare?
La stagione migliore per fare immersioni al Tubbataha Reef Marine Park va da Marzo a Giugno.

Calamian Islands, Palawan, Filippine

Immersioni a Coron Palawan Filippine

Le isole Calamian chiamate anche Coron (come il nome della municipalità) sono uno spettacolare arcipelago a nord di Palawan costituito da oltre 800 isole e isolotti incontaminati. Le isole principali sono Busuanga, Coron, Calauit, Culion e Sangat.
L’isola di Coron oltre ad essere famosa per le sue lagune e calette, vanta anche uno dei laghi più puliti al mondo; il Kayangan Lake, le cui acque sono estremamente limpide e trasparenti.
I subacquei che visitano Coron sono attratti dalle immersioni nei relitti giapponesi che furono affondati durante un raid aereo, durante la seconda guerra mondiale. Ci sono più di una decina di relitti situati tra i 5 ai 40 metri di profondità.

Quando andare?
Le condizioni per fare immersioni sono favorevoli tutto l’anno, tuttavia la stagione migliore va da Dicembre a fine Maggio. La stagione da Luglio a Ottobre è caratterizzata da piogge frequenti e talvolta anche da tifoni.
La visibilità dei relitti è influenzata dalle maree e varia dai 7 a 20 metri.

Derawan Islands, East Kalimantan, Indonesia

Meduse a Kakaban Indonesia

Le isole dell’arcipleago di Derawan, situato nel mare delle Sulawesi a largo della costa est del Borneo Indonesiano, sono caratterizzate da spiagge bianche di sabbia finissima, vegetazione lussureggiante tropicale e lagune misteriose popolate da migliaia di meduse innoque. Le isole di Derawan sono un paradiso esotico ancora incontaminato e sconosciuto al turismo di massa. Le isole principali sono Sangalaki, famosa per le mante, Kakaban, Derawan e Maratua nota per trovarsi di fronte al sito di immersioni “The Channel” che vanta la presenza di una varietà di pesci di grandi dimensioni.
Le immersioni a Derawan sono tra le più belle in Indonesia, grazie alla varietà di barriere coralline e fauna marina tra cui barracuda, mante, squali e tartarughe.

Quando andare?
E’ possibile fare immersioni tutto l’anno, anche se la stagione migliore va da Aprile a Dicembre. I mesi più piovosi dell’anno sono Gennaio e Febbraio.

Stretto di Lembeh, Sulawesi, Indonesia

Stretto di Lembeh immersioni

Lo Stretto di Lembeh ha la nomina di essere il miglior sito d’immersioni per fotografie subacquee e muck diving. In nessun altro posto al mondo avrete la possibilità di ammirare una tale varietà di creature marine di tutte le forme e colori, come polpi mimetici, seppie fiammeggianti, gamberi arlecchino, gamberi scheletro e innumerevoli nudibranchi.
Oltre alla possibilità di vedere i pesci più comuni della barriera corallina, allo Stretto di Lembeh  si possono osservare da vicino alcune tra le specie più bizzare al mondo come lo scorfano Ambon, l’anguilla serpente, il pesce pietra, i triglidae, il pesce telescopio, il pesce diavolo e il pesce scorpione. Ci sono anche i cavallucci marini pigmei, i pesci mandarino, i pesci ago fantasma e l’endemico pesce cardinale di Banggai.
Gli alberghi dello Stretto di Lembeh ricevono spesso gli stessi clienti che di anno in anno ritornano a fare immersioni entusiasmati dalle meraviglie sottomarine di questo luogo straordinario.
Nello Stretto di Lembeh  ci sono relitti e barriere coralline e oltre 30 siti tra cui scegliere, il tutto a pochi minuti di barca dalla costa. E’ quindi facile capire come mai Lembeh Strait ha la reputazione di essere il luogo ideale per i subacquei più esigenti che vogliono facilmente accedere ai siti d’immersione ricchi di fauna marina.

Quando andare?
Grazie alla sua collocazione geografica, lo Stretto di Lembeh offre le condizioni ideali per fare immersioni subacquee tutto l’anno. Nonostante ci siano delle correnti forti che attraversano lo stretto in alcuni momenti della giornata, ci sono sempre alcuni siti protetti e riparati dalle correnti dove è possibile fare immersioni in ogni momento della giornata.

Malapascua, Cebu, Filippine

Squalo volpe a Malapascua

L’isola di Malapascua è famosa nel mondo dei subacquei per essere l’unico posto al mondo dove si possono vedere regolarmente i rarissimi Squali Volpe. Gli squali volpe sono creature marine che vivono negli abissi marini e raramente vengono avvistati in acque poco profonde. A Malapascua arrivano fino a 20 metri di profondità e il momento migliore per avvisitarli è durante le prime ore del mattino presso il Monad Shoal.
A Malapascua e nelle isole vicine è possibile incontrare anche mante, squali nutrici, squali pinna bianca, squali martello e i rari squali bamboo. Oltre ai grandi pelagici, Malapascua è anche un ottimo sito per le fotografie subacque, grazie alla varietà di creature rare e specie di macro.

Quando andare?
E ‘possibile immergersi tutto l’anno in Malapascua, ma ci sono diverse stagioni a seconda di ciò che si desidera vedere.
La stagione migliore per gli squali martello va da Dicembre a Aprile. Gli squali volpe e le mante sono presenti tutto l’anno.
La visibilità è ridotta da Novembre/Dicembre fino alla fine di Gennaio a causa della elevata densità plancton. Ci si può aspettare da 5m a 10m visibilità durante questo periodo. Durante il resto dell’anno la visibilità è va da 15m a 30m. La stagione con la miglior visibilità va da Giugno a Settembre.

Layang Layang, Sabah, Malesia

Atollo Layang Layang Malesia

Situato in acque profonde 2,000 metri, Layang Layang è un atollo composto da diverse barriere coralline colleagate insieme. Layang Layang fa parte delle isole del Mare Cinese Meridionale, al largo della costa del Borneo, note come The Spratly Islands.
L’atollo di Layang Layang che copre solo una superficie di appena 14 chilometri quadrati, è circondato da acque brulicanti di fauna marina. La principale attrazione sono i grandi branchi di Squali Martello che popolano le acque dell’atollo. Layang Layang è uno dei pochi posti al mondo, dove al momento giusto dell’anno, si ha una buona possibilità di vedere centinaia di squali martello.
Gli straordinari giardini di corallo delle barriere dell’atollo sono tra le più incotaminate e più sane delle Malesia tanto che la visibilità in queste acque è staordinaria e spesso supera i 40 metri.

Quando andare?
Il resort dell’isola è aperto solo da Marzo a Ottobre. In questo periodo è garantita la presenza di grandi pelagici, anche se la maggiore frequenza di avvistamenti degli squali martello va da Marzo fino a Maggio.

Tulamben, Bali, Indonesia

Immersioni a Liberty Wreck, Tulamben, Bali

La località di Tulamben a nord-est di Bali offre la possibilità di fare delle belle immersioni. A circa 30 metri dalla riva si trova il relitto USS Liberty, una nave da carico americana silurata da un sottomarino giapponese durante la seconda guerra mondiale. Il relitto, completamente ricoperto da coralli, è frequentato da una ricca fauna marina tra cui pesci luna, barracuda e pesci napoleone. L’immersione notturna sul relitto è particolarmente memorabile e popolare, essendo così vicino alla riva.
Oltre al relitto è possibile fare immersioni sulla parete che scende a strapiombo per 60 metri ricca di spugne e gorgonie
Nel complesso, il piccolo villaggio di Tulamben rimane la destinazione più popolare per le immersioni subacquee a Bali.

Mergui Archipelago, Myanmar

Arcipelago di Mergui

Nel Mare delle Andamane, a nord del confine con la Thailandia si trovano i mari in gran parte indisturbati del Myanmar. Dal momento che l’area è stata aperta solo fino al turismo nel 1997, i subacquei che scelgono di visiare l’arcipelago di Mergui hanno il privilegio di esplorare i luoghi spettacolari sopra e sotto la superficie che è rimasta intatta per anni.
Durante le immersioni a Mergui si avrà la possibilità di avvistare branchi di barracuda, tonni, pesci pipistrello, pesci unicorno e carangidi ma anche pelagici più grandi come mante, squali balena, squali grigi di barriera e squali pinna bianca.

Quando andare?
La stagione migliore per andare a Mergui va da Ottobre a Maggio quando il mare è calmo e le precipitazioni sono scarse. Per le condizioni di immersione ottimali consigliamo di andare da Dicembre a Aprile.
Da Febbraio a Maggio le acque dell’arcipelago sono frequentate da razze, squali balena e mante. Questo è il periodo con visibilità ridotta visto che l’acqua è ricca di nutrienti
La visibilità tende a migliorare verso la seconda metà della stagione.

Dili, Tiomor Leste

Dili Timor Leste Immersioni

Timor Leste è un paese del Sud Est Asiatico situato nell’estremità orientale dell’Indonesia a nord ovest dell’Australia.
Miglia e miglia di territorio incontaminato, situato nel centro del famoso triangolo di corallo, Timor Leste e le sue acque circostanti sono una delle principali attrazioni turistiche del paese. Le acque cristalline di Timor Leste sono uno dei luoghi di immersione più ricchi del mondo.
I subacquei di tutto il mondo visitano Timor Leste per le sue barriere coralline e vibranti pareti di corallo, relitti, e per la grande varietà di fauna marina che va dal piccolo gambero a enormi squali balena. I siti di immersione a Timor Leste sono così spettacolare che è difficile uscire dall’acqua.

Quando andare?
La stagione secca, da Maggio a Novembre, è il momento ideale per fare immersioni grazie alla visibilità che raggiunge i 30 metri.

Wakatobi, Sulawesi Indonesia

Immersioni a Wakatobi Indonesi

Il Parco Nazionale di Wakatobi coprende un gruppo di isole che emergono dal profondo Mare di Banda a sud est delle Sulawesi. Le principali isole sono Wangi, Kaledupa, Tomea, Binongki e Wakatobi. Jacques Cousteau ha definito Wakatobi come una delle più belle al mondo per fare immersioni.
Le barriere fossilizzate di Wakatobi, sono diverse da tutte le altre presenti in questa regione, a causa del clima secco e strati calcari sollevati.
Anche se piano piano sta diventando più popolare tra i subacquei, Wakatobi è ancora una destinazione relativamente nuova con spettacolari siti d’immersione in attesa di essere esplorati e atolli ancora intatti.

Quando andare?
La stagione migliore per fare immersiono va da Marzo a Dicembre
Il momento migliore per vedere grandi pelagici è Luglio e Agosto, anche se in questi mesi la visibilità è ridotta. Mentre una manta o squalo balena potrebbero passare da Wakatobi, in qualsiasi momento dell’anno, gli avvistamenti di balene pilota sono limitati nel periodo che va da Novembre a Aprile.

Banda Islands, Molucche, Indonesia

Gunung Api volcano, Banda islands, Indonesia

Nel cuore dell’arcipelago Indonesiano ci sono le belissime isole Banda ricche di storia e pullulanti di vita marina.
Grazie al loro isolamento da tutto il resto del mondo e con bassi livelli di urbanizzazione, il loro ecosistema è rimasto incontaminato fino a oggi. Il risultato è una spettacolare vita sottomarina con enormi gorgonie, spugne, coralli e una straordinaria varietà di pesci tra cui i tonni dente di cane e razze mobula, branchi di fucilieri e pesci balestra dente rosso.
I cetacei sono visitatori frequenti delle isole Banda, spesso vengono avvistati delfini, orche e diverse specie di balene tra cui le teste di melone, pilota, blu e megattere. Una cosa è certa coloro che faranno immersioni a Banda avranno la possibilità di vedere sia pelagici che macro.

Quando andare?
I periodi ideali per fare immersioni a Banda sono da Marzo fino a Aprile e da Settembre fino a Dicembre. Le immersioni a Banda sono di solito facili, con correnti miti, buona visibilità e acque calme, tuttavia alcuni siti hanno correnti molto forti, quindi adatti solo a subacquei esperti.

Isole Andamane, India

Andaman Islands

Amministrate dell’India, il gruppo delle Andamane comprende almeno 300 isole che emergono da una catena montuosa sommersa che si estende da Sumatra fino a al delta dell’Irrawaddy
Le isole Andamane hanno tutto ciò che si può desiderare da una destinazione di mare avventurosa.
Ci sono letteralmente centinaia di isole deserte da esplorare, con spiagge bianche incontaminate e immersione subacque tra le migliori al mondo grazie a un ecosistema marino quasi intatto.
Le isole Andamane hanno anche un vulcano attivo, migliaia di chilometri quadrati di foresta incontaminata ricca di fauna esotica e tribù primitive.
Sottacqua le isole Andamane sono un vero e proprio tesoro ricco di vita marina con vaste aree di reef inesplorato dove è facile avvistare pesci napoleone, cernie Malabar, razze diavolo e moltissime altre specie che stanno rapidamente scomparendo in altre destinazioni asitiche. Ci sono anche specie insolite come il pesce torcia, il pesce ago fantasma, e gli endemici Andaman sweetlips e Andaman damselfish.
Altre creature che si possono incontrare durante le immersioni alle isole Andamane sono il caratteristico anemonefish Spinecheek indiano, i serpenti di mare e un assortimenti di invertebrati di ogni forma e colore tra cui i gamberi wire coral, i granchi trapezio, i calamari Bobtail e numerosi nudibranchi.

Quando andare?
Il momento migliore per immergersi alle Andamane è durante la stagione secca da Dicembre fino a Aprile

Similan Islands, Thailandia

Spiaggia Similan islands

Le isole Similan sono in assoluto il miglior posto per fare delle meravigliose immersioni subacquee in Thailandia. Il parco marino protetto comprende 9 piccole isole coperte da vegetazione tropicale e orlate da spiagge bianche e circondate da acque ricche di fauna marina.
Durante le immersioni alle isole Similan potrete incontrare squali leopardo, squali pinna bianca e pinna nera, pesci pipistrello, murene, dentici, barracuda, pesci balestra, pesci chirurgo e pesci unicorno.
Data la diversità e la convenienza di tali siti di immersione, non c’è da meravigliarsi che le Isole Similan continuano ad essere una scelta popolare per i subacquei più esigenti, molti dei quali ritornano anno dopo anno.

Quando andare?
Il periodo migliore per fare immersioni alle isole Similan va dai primi di Novembre ai primi di Maggio. La miglior visibilità dai 25 ai 40m si raggiuge tra Febbraio e Aprile – questo è anche il periodo in cui raramente si vedono nubi in cielo e il mare è calmo.
Le correnti tendono ad essere forti verso la fine di Febbraio e attirando diversi pelagici tra cui mante e squali balena.

Ho amato l’Asia subito, dal momento in cui ci ho messo piede per la prima volta. Dopodiche’ e’ stato un viaggio continuo, senza soste. Adesso ci vivo e il viaggio continua alla ricerca di nuove esperienze che amo condividere con voi.