Guida alle isole della Thailandia – Golfo della Thailandia (parte 2)

Come pianificare una vacanza al mare in Thailandia. Quali isole scegliere,

Le isole del Golfo della Thailandia sono diverse da quelle del Mare delle Andamane, infatti qui non troverete isole con imponenti scogliere carsiche, ma isole verdeggianti facilmente raggiungibili l’una dall’altra. Ogni isola ha delle caratteristiche uniche, quindi la miglior cosa è di visitarle tutte.

Andiamo a scoprire le isole che si trovano nelle province di Surat Thani e di Trat. Le isole del Golfo della Thailandia sono protette dalle onde del monsone da Maggio a Ottobre e per questo motivo possono essere visitate tutto l’anno.

L’isola più popolare del Golfo di Thailandia è Koh Samui che vanta bellissime spiagge e una vasta gamma di attività e alberghi per i visitatori.

Andiamo a scoprire insieme qualsi sono le isole più belle e meno turistiche del Golfo della Thailandia.

Koh Samui

Sebbene Koh Samui non sia più un paradiso tropicale inesplorato, riesce ad offrire tutto ciò che serve per un’ottima vacanza su un’isola Thailandese: spiagge meravigliose, ottimi ristoranti, bar sulla spiaggia e alberghi di tutte le categorie.

Koh Samui è la seconda isola più grande della Thailandia, è ideale per qualsiasi tipologia di viaggiatore, dalle coppie in viaggio di nozze ai viaggiatori più avventurosi che avranno la possibilità di esplorare la foresta dell’isola in jeep o in elefante.

Anche gli appassionati di attività acquatiche troveranno dei bellissimi siti per fare snorkeling e immersioni subacquee presso il Parco Marino di Ang Thong.

A differenza di altre isole più solitarie, Koh Samui è facilmente raggiungibile grazie all’aeroporto collegato con le maggiori città Thailandesi e Asiatiche.

Prenota ora il tuo albergo a Koh Samui


Koh Madsum

Koh Madsum è una delle tante piccole isole che si trovano a nei pressi di Koh Samui, ideale per coloro che vogliono fuggire dalle spiagge affollate dell’isola più grande.

A poca distanza in barca da Koh Samui, è possibile trovare pace e tranquillità, anche se il numero di turisti è in costante aumento.

A Koh Madsum potrete fare snorkeling intorno alla vicina Koh Tan oppure potrete scegliere di stare in pieno relax al sole in spiaggia.

Koh Madsum è una delle nostre isole preferite per trascorrere una vacanza tranquilla e immergersi nella straordinaria bellezza che le isole thailandesi hanno da offrire.


Koh Phangan

Koh Phangan è una delle isole più famose della Thailandia, grazie al famigerato Full Moon Party che si svolge sull’isola ogni mese.
Durante il Full Moon Party migliaia di giovani provenienti da tutte le parti del mondo si radunano sulla spiaggia di Haad Rin di Koh Phangan per partecipare alla più grande festa in spiaggia in Asia.

Subito dopo la festa, Haad Rin viene ripulita e ritorna ad essere la classica spiaggia thailandese incontaminata con sabbia bianca e acque scintillanti.

Le spiagge meno battute di Koh Phangan sono quelle che si trovano nell’estremità nord dell’isola, dove poterete praticare yoga e mangiare presso i piccoli caffe vegetariani. Questa zona vanta anche il mare più bello dell’isola dove potete fare snorkeling o immersioni.

Il modo migliore per esplorare Koh Phangan è quello di noleggiare uno scoooter e andare a scoprire tutte le gemme nascoste.

È possibile raggiungere Koh Phangan in traghetto da Koh Samui oppure da Koh Tao.

Prenota ora il tuo albergo a Koh Phangan


Koh Tao

Koh Tao, la splendida isola ambita meta turistica per le sue spiagge dorate e fondali da sogno, è conosciuta come una delle destinazioni più economiche della Thailandia per fare immersioni e prendere il brevetto subacqueo.

A Koh Tao troverete un’atmosfera rilassata e tranquilla dove l’attività preferita dai turisti è andare a caccia di baie nascoste in scooter.

In lingua locale, Koh Tao significa isola delle tartarughe, per la presenza abbondante di tartarughe marine che nidificano sulle spiagge dell’isola, purtroppo negli ultimi anni la presenza di tartarughe è in rapido declino.

Prenota ora il tuo albergo a Koh Tao


Koh Nang Yuan

Se andate a Koh Tao non potete perdervi la vicina Koh Nang Yuan che si può visitare in mezza giornata.

Un breve viaggio in barca da Sairee Beach vi porterà su un’incredibile lingua di sabbia bianca che vi lascerà senza fiato.

È possibile affittare una poltrona e ombrellone oppure nuotare e fare snorkeling nelle lagune che circondano l’isola. Se invece vi piacciono le immersioni subacquee allora non potete perdervi il famoso sito Japanese Gardens situato nelle immediate vicinanze della spiaggia.

Per evitare di trovare troppi turisti, è consigliabile prendere una barca a noleggio e arrivare sull’isola la mattina presto.


Koh Chang

L’ultimo paradiso incontaminato thailandese è l’arcipelago di Mu Koh Chang che ha oltre cinquanta isole disseminate nel Golfo della Thailandia, a poche miglia dalla Cambogia.

In lingua locale Koh Chang significa l’isola degli elefanti, forse per la presenza di elefanti nella foresta oppure perchè la catena montuosa che percorre l’isola ricorda il profilo di un dorso di elefante.

L’isola di Koh Chang vanta alcune delle più spettacolari spiagge della Thailandia come la Lonely Beach e la White Beach. Le spiagge e tutte le attività acquatiche sono la principale attrazione perché quasi tutto il territorio è coperto da foreste e montagne.
Per scoprire la giungla di Koh Chang basta inoltrarsi tra i sentieri che attraversano l’isola magari sul dorso di un elefante.

Ci sono un paio di traghetti che vanno da Trat a Koh Chang e impiegano circa 30-40 minuti.

Prenota ora il tuo albergo a Koh Chang


Koh Wai

Se pensate di aver trovato un piccolo angolo di paradiso sulla terra a Koh Chang, allora non avete ancora scoperto Koh Wai a soli 20 minuti di barca.
Koh Wai è una delle isole più piccole della Thailandia e poco conosciuta alla maggior parte dei visitatori.

Non ci sono automobili o scooter e l’unico modo per andare in giro per l’isola è attraverso il sentiero nella foresta, che collega le due spiagge principali.

Rimasta immune dalla tecnologia, non troverete elettricità e internet, ma un posto dove rilassarvi e isolarvi dal mondo passando il tempo in spiaggia dormendo sotto le palme oppure facendo kayak intorno all’isola.


Koh Mak

Koh Mak è una delle isole più sottovalutate dalla Thailandia. A differenza delle altre isole thailandesi, Koh Mak non è molto frequentata dai turisti, e anche durante il periodo di altissima stagione rimane una delle isole più idilliache della Thailandia.

Come vi potete immaginare non è un’isola rinomata per la vita notturna, anche se l’unico evento mondano è un rave party annuale della durata di ben 12 giorni.

L’isola di Koh Mok si estende solo per 16km quadrati, quindi l’unico modo per spostarsi è a piedi o in barca.

Una delle attrazioni da non perdere sull’isola è il tempio dell’amore che consiste in una serie di sculture erotiche e fontane sparpagliate in un giardino di palme da cocco.

L’isola si raggiunge in traghetto da Trat e da Koh Chang.

Prenota ora il tuo albergo a Koh Mak


Koh Kood

Kok Kood è una meta imperdibile per gli amanti del mare. Qui troverete distese di sabbia bianca impalpabile con palme da cocco e mare turchese dalle acque limpide.

Non sorprendetevi se Koh Kood è ritenuta da molti una delle isole più belle della Thailandia.

Situata a largo della costa orientale della Thailandia, vicino al confine cambogiano, Koh Kood è la quarta isola più grande della Thailandia, ma con una popolazione di soli 2000 persone.

Koh Kood è l’isola ideale per una vacanza tranquilla, fuggendo dal caos delle mete troppo turistiche della Thailandia.

Lungo la costa occidentale dell’isola troverete numerose spiagge incontaminate tra cui la bellissima Bang Bao e Khlong Chao.
E’ possibile raggiungere Koh Kood in traghetto da Koh Mak, Koh Chang e da Trat-Laem Ngob.

Prenota ora il tuo albergo a Koh Kood


Leggi anche Guida alle isole della Thailandia nel Mare delle Andamane (parte 1)

Ho amato l’Asia subito, dal momento in cui ci ho messo piede per la prima volta. Dopodiche’ e’ stato un viaggio continuo, senza soste. Adesso ci vivo e il viaggio continua alla ricerca di nuove esperienze che amo condividere con voi.