Guida alla destinazioni più belle delle Filippine

Le Filippine sono un arcipelago di 7.107 isole con molto da offrire e stanno diventando una delle mete favorite per chi viaggia Asia.

1.Baler

Surf a Baler Filippine

La località di Baler nella provincia di Aurora oltre ad essere una delle destinazioni più belle delle Filippine è famosa per essere il paradiso dei surfisti. La fama di Baler è dovuta soprattutto a Hollywood infatti la celebre scena del film Apocalypse Now quando i soldati americani fanno surf, è stata girata proprio qui. Le spiagge con le onde più belle sono a Sabang Beach e Cemento Beach. Oltre al surf è possibile visitare le isole coralline di Dimadimalangat, Aniao e Lukso-Lukso che si trovano appena a largo dalla costa.
La stagione migliore per fare surf a Baler va da Settembre a Marzo.

 

2. Banaue

terrazze di riso di Banaue

Le terrazze di riso di Banaue vengono definite dai locali come l’ottava meraviglia del mondo. Queste antiche coltivazioni a terrazza partono dalla base della montagna e si estendono verso l’alto seguendo i contorni naturali della Cordillera filippina. Rappresentano l’armonia e la sostenibilità tra esseri umani e ambiente naturale circostante. La località di Banaue si trova a circa 300km da Manila ed è collegata da autobus giornalieri. Il viaggio, perlopiù su strade di montagna, va dalle 8 alle 10 ore. Banaue è  senza dubbio una le destinazioni più belle delle Filippine.

 

3. Bohol

Tarsio Spettro di Bohol Filippine

Bohol offre una varietà di attrazioni ai visitatori tra cui le pittoresche Colline di Cioccolato che consistono in 1,268 cupole calcaree simmetriche in forma e altezza. Oltre alle colline i visitatori possono visitare il Wildlife Sanctuary del Tarsio Spettro, la scimmia più piccola del mondo oppure fare una rilassante crociera sul fiume Loboc. La vicina isola di Pamilacan è ideale per le immersioni e per vedere i delfini e le balene.

 

4. Boracay

Boracay Filippine

Boracay è la spiaggia tropicale per eccellenza. Oltre ad essere la meta turistica più importante delle Filippine, Boracay ha ottenuto numerosi premi, candidature e riconoscimenti tra cui l’isola più bella del mondo di Travel & Leisure nel 2013. Il massivo afflusso turistico ha tolto un po’ di fascino e purezza alla famosa White Beach. Negli anni 80 quando la White Beach era ancora incontaminata e le discoteche erano alimentate dalle batterie delle auto, era la meta preferita di pochi viaggiatori avventurosi. Boracay non sarà più la stessa di 30 anni fa ma di certo i suoi tramonti sono ancora tra i più emozionanti.

 

5. Baguio

Baguio filippine

Baguio offre un’esperienza diversa dal resto delle Filippine. Grazie al clima frizzante collinare e il suo ambiente verdeggiante e sereno, Baguio è diventata la meta turistica preferita dai turisti locali che sono alla ricerca di una vacanza tranquilla in montagna lontano dalla calura eccessiva delle città. Le maggiori attrazioni turistiche di Baguio sono il parco di Burnham, il Mines View Park , e la Mansion.

 

6. Cagayan

Cagayan Filippine

Cagayan situata nella parte nord est di Luzon è ricca di panorami mozzafiato tra i più belli delle Filippine. Poco conosciuta al turismo di massa è la meta ideale per i viaggiatori che vogliono vedere posti autentici e fuori dai classici percorsi turistici. A Cagayan ci sono spiagge pittoresche, isole vulcaniche e siti d’interesse storico culturale. Gli amanti della natura potranno visitare alcune delle meraviglie naturali come la spiaggia di Claveria, le grotte di Callao , il fiume Cagayan, il fiume Pinacanauan, e il Rio Grande de Cagayan ( il fiume più lungo e più selvaggio delle Filippine) .

 

7. Camiguin

Camiguin Filippine

L’isola di Camiguin situata nell’arcipelago di Mindanao è un vero e proprio tesoro ricco di bellezze naturali terrestri e marine.
A Camiguin ci sono vulcani, sorgenti calde naturali e foreste ricche di flora e fauna. Tra le attrazioni preferite dai turisti ci sono le cascate Katibawasan, le cascate Tuasan, le sorgenti calde Esperanza Ardent, la laguna di Tanguines, il Vecchio Vulcano, e l’isola di Mantigue.

 

8. Caramoan

Caramoan Filippine

L’Isola di Caramoan si trova nella parte orientale delle Camarines Sur nella regione di Bicol. Tra le bellezze naturali di Caramoan ci sono la foresta calcarea di 4.000 ettari ricca di biodiversità di flora e fauna, le bellissime spiagge di sabbia bianca, i laghi dalle acque cristalline, caverne e una ricca fauna marina. Grazie al suo isolamento dal resto delle Camarines Sur, rimane poco conosciuta al turismo di massa.

 

9. Cebu

 Bantayan Cebu Filippine

Cebu è una delle principali destinazioni turistiche delle Filippine dove la maggior parte di turisti si reca in vacanza. Ci sono tante cose da fare a Cubu; è possibile giocare a golf, fare escursioni sui sentieri di montagna, rilassarsi in spiaggia o fare immersioni sulle barriere coralline ricche di fauna marina. Gli appassionati di storia possono visitare la Croce di Magellano, la Basilica de Sto. Nino , il Museo Sugbo e il Forte San Pedro, il più piccolo avamposto spagnolo nelle Filippine.
Dall’osservatorio sulla collina si può ammirare la vista panoramica di Cebu mentre dal Crown Regency è possibile fare lo skywalk, una passeggiata da brividi sospesi nel vuoto.

 

10. Davao

davao filippine

La città di Davao offre molte attrazione turistiche tanto che sta diventando sempre più popolare tra I turisti stranieri. C’è sempre qualcosa da fare a Davao, dallo shopping, alle avventure e attività all’aria aperta; le possibilità sono infinite. Coloro che preferiescono mare e relax troveranno a Davao una buona scelta di bellissime spiagge deserte e incontaminate.

 

11. Ilocos Norte

Ilocos Norte Filippine

Ilocos Norte è una provincia costiera nel nord delle Filippine caratterizzata da pittoresche spiaggie dai colori diversi. Dalle spiagge nere di Laoag, a quelle marroni di Currimao, a quelle bianche di Pagudpud.
Le spiagge di Pagudpud sono quelle più sorprendenti, in quanto sono delle distese di sabbia baianca fiancheggiate da palme da cocco e acque cristalline.
Ilocos Norte non è ancora invasa dai turisti, quindi adatta a coloro che vogliono visitare una meta fuori dai classici percorsi turistici di massa.
Altre attrazioni di Ilocos Norte sono la chiesa di Paoay, il Malacanang del Nord , le eliche eoliche di Bangui, le formazioni rocciose di Kapurpurawan e la spiaggia di Bantay Abot Cave

 

12. Negros Oriental

Negros Oriental Filippine

Grazie alla sua diversità paesaggisica naturale, Negros Orientale è diventata una delle mete preferite dai turisti che si recano nelle Visayas. Tra le bellezze naturali di Negros ci sono grotte carsiche, spiagge di sabbia bianca, siti per le immersioni subacquee, montagne e laghi. Coloro che viaggiano a Negros potranno esplorare le grotte di Mabinay, osservare i delfini in mare a Bais, fare snorkeling alla White Sand Bar, tuffarsi nelle acque fresche della cascata di Casaroro, fare una crociera sul lago di Balanan o immergersi a Apo Island dove ci sono circa 650 specie di pesci e 400 specie di coralli diversi.

 

13. Palawan

palawan filippine

Vincitrice per due anni consecuitivi (2014 e 2015) del titolo “L’isola più bella del mondo” dalla rivista Condé Nast Traveler, Palawan è in assoluto la destinazione più bella di tutte le Filippine.
L’attrazione principale di Palawan è il fiume sotterraneo di Puerto Princesa. Oltre ad essere il fiume sotterraneo navigabile più lungo del mondo è anche Patrimonio Mondiale dell’Umanità e Settima Meraviglia del Mondo Naturale.
Le più belle spiagge e isole si trovano nella parte nord di Palawan. Tra queste abbiamo Coron, Port Barton e El Nido.
L’arcipelago di Bacuit nella baia che si affaccia sulla città di El Nido è un vero e proprio paradiso terrestre con paesaggi mozzafiato di bellezza unica. Le spiagge bianche incontaminate e le lagune cristalline delle isolette di Bacuit vi lasceranno senza fiato.

 

14. Sagada

Sagada Filippine Bare Sospese nella roccia

La località di Sagada è un tranquillo ritiro montano nel cuore delle selvagge montagne della Cordillera delle Filippine a Luzon. Sagada è uno dei pochi posti nelle Filiipine che hanno conservato la vera cultura indigena senza l’influenza spagnola.
Qui si potrà venire a contatto con le antiche tradizioni, gli usi e i costumi delle tribù Igorot tra cui la pratica delle “bare sospese” nella roccia. Oltre all’aspetto culturale, a Sagada è possibile fare trekking e esplorare la giungla ricca di grotte
Qui si possono ancora vedere le antiche tradizioni della tribù Igorot come le famose bare sospese nella roccia. Oltre all’aspetto culturale, è possibile avventurarsi nella giungla ed esplorare grotte e cascate. Sagada è una sorta di Shangri-La per chi viaggia zaino in spalla.

 

15. Tagaytay

Sky Ranch Tagaytay Filippine

La sua vicinanza a Manila, l’aria fresca, gli ottimi ristoranti con ottimo cibo e la vista panoramica del lago Taal, sono solo alcune ragioni per cui la località di Tagaytay è uno dei luoghi più amati dai turisti locali. Le attrazioni più popolari di Tagaytay sono il People’s Park in the Sky, l’area picnic, il parco dei divertimenti Sky Ranch, il vivaio di piante e fiori e i ristoranti di Magallanes Square con la vista panoramica sul lago Taal.

 

16. Vigan

Vigan citta storica filippine

La cittadina di Vigan è così speciale che l’UNESCO l’ha inserita nell’elenco dei Patrimoni Mondiali dell’umanità, in quanto è considerata l’esempio meglio conservato di città coloniale spagnola in Asia.
Vigan vanta un’architettura unica che fonde elementi asiatici ed europei.
Una passeggiata nel centro storico di Vigan è un’esperienza da fare per tornare indietro nel tempo.

 

17. Zambales

Zambales Filippine

Zambales è uno di quei posti che ha praticamente tutto; dalle foreste incontaminate, alla catena montuosa della Sierra Madre, alla cultura locale ricca di tradizioni e 170km di spiaggia.
Zambales è un’ ottima base per le varie attività all’aria aperta; le isolette disabitate di fronte alla costa, sono ideali per escursioni giornaliere e campeggio, mentre gli appassionati di montagna troveranno una vasta scelta di sentieri per fare trekking.
Gli appassionati di subacquea potranno fare immersioni nei relitti situati nella baia e facilmente accessibili sia dai sub esperti che dai principanti

michela@naturalis-expeditions.com'
Sono una viaggiatrice appassionata di natura e culture asiatiche. Sono qui per raccontarvi i miei viaggi e esperienze in Asia.