50 dollari per un caffè prodotto dalla cacca di elefante

E' considerato il caffè più pregiato e il più caro del mondo. Voi riuscireste a provarlo?

Dimenticate gli zibetti e il loro  caffè, oramai  è una notizia che fa parte del passato. Oggi la novità è il caffè fatto con i chicchi prodotti dagli escrementi di elefante.

selezione chicchiAlmeno questo è cio che succede in Thailandia e in particolare nel progetto dell’hotel Anantara di Chang Rai (Triangolo D’Oro) dove vengono custoditi gli elefanti in un enorme spazio, adiacente al resort. Dagli escrementi prodotti dagli queste creature,  si ottiene il caffè che è considerato il più pregiato e il più caro del mondo.

La ricerca indica che durante la digestione, gli enzimi dell’elefante scompongono le proteine. Visto che la proteina è uno dei principali fattori  affinchè il caffè abbia un gusto amaro, avendo meno proteine, si ottiene un caffè dolce, che è in contro tendenza rispetto a ciò che da sempre siamo stati abituati a bere. Ma il caffè “dolce” ha un prezzo. Infatti il “black ivory” come viene chiamato dagli esperti, viene venduto al dettaglio a 1.100 Dollari al chilo (50 dollari per tazza), in assoluto il più caro al mondo.

Il  caffè prodotto con la cacca di zibetto è fatto con lo stesso concetto: l’animale mangia il caffè, lo digerisce scomponendo la proteina. La vendita al dettaglio è di circa  500-600 Dollari al chilo (30 Dollari per tazza).

caffe servito in tazzaAl momento, il black ivory è disponibile solo in quattro stazioni e cioè all’Anantara Resort nelle Maldive, oltre alle località del Triangolo d’Oro, in Thailandia, dove il gruppo è presente con le sue strutture.

I responsabili del progetto del gruppo Anantara dicono che il processo inizia selezionando i migliori chicchi di Thai Arabica, che sono stati raccolti a un’altitudine di 1.500 metri. Gli elefanti li mangiano volentieri, prima di essere digeriti e quindi escreti, come  natura vuole.

I singoli chicchi vengono raccolti a mano dallo staff che si occupa degli elefanti, per poi essere  essiccati al sole. La rifinitura del caffè avviene all’Anantara Golden Triangle Asian Elephant Foundation (GTAEF), un campo allestito vicino al resort.
La Fondazione ha, ad oggi, salvato 30 elefanti di strada insieme ai loro conducenti e le loro famiglie. L’8% di tutte le vendite di caffè viene devoluto al GTAEF.

E voi sareste disposti a pagare 50 dollari per una tazza di caffè prodotto dalla cacca di elefante?

foto copertina

Ho amato l’Asia subito, dal momento in cui ci ho messo piede per la prima volta. Dopodiche’ e’ stato un viaggio continuo, senza soste. Adesso ci vivo e il viaggio continua alla ricerca di nuove esperienze che amo condividere con voi.