Thailandia: la nuova mania delle Bambole-Angelo Luk Thep

Sono state 'adottate' da migliaia di persone. C'è chi è pronto a pagare per portarsele in aereo. Andiamo a scoprire insieme il loro significato.

Una nuova e inquitante tendenza che sta prendendo piede in Thailandia è quella di prendersi cura delle Luk Thepdelle bambole dai poteri soprannaturali possedute dallo spirito dei bambini che sono morti nel grembo materno.

Chiamate anche bambole-angelo hanno un aspetto realisitco e sono in dimensioni naturali. I proprietari se le portano sempre appresso come un amuleto e le accudiscono proprio come se fossero un bambino vero e proprio.

Luk Thep Bambola Angelo ThailandiaQuesta tendenza di avere la bambola-angelo affonda le sue origini nell’antico culto Kuman Thong dell’adorazione dei feti; in questo modo i credenti possono onorare gli spiriti dei bambini non venuti al mondo senza dover tenere in casa dei feti veri e propri.

In pratica se lo spirito della bambola viene trattato con le dovute attenzioni, sarà grato di dare in cambio fortuna, prosperità e pace spirituale al suo custode. Il risultato è che le bambole vengono trattate come bambini veri e propri.

La maggior parte delle bambole-angelo sono importate dagli USA, ma prima di essere messe in vendita in Thailandia, vengono sottopposte a un elaborato processo di spiritualizzazione dove il monaco invita lo spirito a possedere la bambola. A questo punto la normale bambola acquisisce i poteri soprannaturali e dieventa una Luk Thep.

Alcuni bambole contengono reliquie mistiche, vengono cosparse perfino con le ceneri della cremazione di qualche monaco o parente, altri applicano sulle loro fronti sottili foglie d’oro come avviene con le statue dei Buddha, oppure li fanno “tatuare” con mantra e iscrizioni magiche.

personaggio famoso thailandese con la bambola angeloMolti Thailandesi, tra cui alcuni personaggi famosi del jet set, sono pronti a confermare l’efficacia delle bambole-angelo, come il DJ radiofonico Bookkoh Thannatchayapan che durante un’intervista ha rivelato che il successo sia dovuto in gran parte alla Luk Thep. Il giorno che ha acquistato i vestitini alla bambola ha ricevuto una telefonata in cui veniva confermato che il suo programma, al momento annullato, sarebbe andato di nuovo in onda.

La moda delle bambole-angelo è talmente dilagata in Thailandia che ormai anche la compagnia aerea Thai Smile, da la possibilità di acquistare un posto al costo di una normale tariffa e come un regolare passeggero, devono allacciarsi le cinture e viene offerto il pasto.

Una cosa è sicura, chi può permetterselo paga, perchè non si sognerebbe mai di mettere il suo angelo nello scompartimento bagagli o sotto il sedile; sarebbe come dare un calcio alla fortuna.

Se vi recate in Thailandia per le vostre prossime vacanze, non dimenticate di inserire nella vostra lista dello shopping la bambola-angelo Luk Thep.

michela@naturalis-expeditions.com'
Sono una viaggiatrice appassionata di natura e culture asiatiche. Sono qui per raccontarvi i miei viaggi e esperienze in Asia.