10 cose da sapere prima di visitare la Malesia

Abbiamo stilato una raccolta formata da 10 interessanti curiosità sulla Malesia.

La diversità culturale della Malesia è pari solo ai suoi meravigliosi paesaggi, spiagge e foreste pluviali. Tutto ciò  significa avere una varietà infinita di opzioni per la vostra vacanza in questo paese. Si va dall’ottimo cibo della città di Penang, allo shopping della moderna Kuala Lumpur, passando per tribù e le foreste del Borneo. Queste sono solo alcune delle meraviglie di questa terra che ancora oggi mantiene uno status di destinazione poco battuta dal turismo rispetto alle affollate Thailandia e Bali.

Prima di visitarla però, è bene sapere alcune cose interessanti e forse un po’ bizzarre. Abbiamo selezionato per voi la lista delle 10 cose da sapere prima di visitare la Malesia

1. “Now Everyone can fly” (Adesso tutti possono volare)

AriasiaAir Asia è una compagnia aerea con base a Kuala Lumpur che ha aperto la strada per viaggi a basso costo nel Sud Est Asiatico. Tutto è cominciato proprio qui, in Malesia.
Oltre all’Air Asia, c’è anche la Firefly con sede a Penang, queste due compagnie aeree da sole provvedono a coprire rotte aeree per ben 18 destinazioni domestiche in tutta Malesia comprese alcune città del Borneo Malese.
Questo permette di potersi muovere benissimo nel Paese nonostante le lunghe distanze, grazie anche ai prezzi molto bassi. In Malesia è possibile poter immaginare la prima colazione in un patromonio dell’umanità come Georgetown (Penang), il pranzo a Kuala Lumpur e la cena nella foresta pluviale del Borneo. Non stiamo scherzando perché adesso “everyone can fly…”

2. Taxi senza tassametro?

taxi MalesiaA Kuala Lumpur i taxi sono nella lista dei peggiori del mondo.
La loro non buona reputazione oramai è sotto gli occhi di tutti. Si rifiutano regolarmente di inserie il tassametro e impongono loro la tariffa che generalmente è più del doppio rispetto a quanto si spenderebbe usando il tassametro. Questo non accade solo con i turisti, ma anche con  la popolazione locale, tant’è che i Malesi oramai usano solo autobus e treni pubblici evitando il più possibile i taxi per strada.
Tuttavia, se disponete di applicazioni nel vostro smartphone, potete scaricare gli apps di Easy Taxi, TaxiMonger e MyTeksi. Queste aziende di taxi, sono serie e inseriscono sempre il tassametro.

3. C’è sempre tempo per un Milo

milo bevanda maleseDal 1950 ad oggi, la Malesia è diventata il più grande consumatore al mondo di cacao e di questa famosa bevanda. Il paese ha anche la più grande fabbrica al mondo per la produzione del Milo (marchio Nestlè).
E ‘venduto dappertutto dai KFC ai kopitiams (negozi di caffè), McDonalds e bancarelle.
Si può gustare caldo o freddo, con ghiaccio o addirittura il gelato al gusto Milo con la panna montata. Insomma, in Malesia tutte le occasioni sono buone per gustarsi un Milo.

4. La parola “bacon” è usata impropriamente

bacon in Malesia

Per il terzo anno consecutivo, la Malesia è in cima alla lista delle destinazioni musulmane che hanno un approccio molto tollerante con coloro che non abbracciano questo credo. Qui infatti, si trovano alcolici di tutti i tipi e mangiare la carne di maiale per in non muslumani, non rappresenta un problema. Si può gustare infatti un piatto a base di maiale in molti ristoranti di cucina cinese, in particolare nella città di Penang, famosa per le sue specialità culinarie e soprattutto per la sua numerosa comunità cinese.
Tuttavia, quando vi trovate in hotel per gustarvi la vostra colazione, quando troverete scritto sul menù la parloa “bacon”, non si tratta del bacon di maiale ma bensi’ di pollo, manzo o tacchino.
Questo perché negli hotels in Malesia, non è consentito servire maiale e suoi derivati.

5. La migliore birra “Guinness”

guinness in Malesia

Per cinque anni consecutivi, la Malesia ha vinto l’ambito premio “Guinness League of Excellence Award” e il diritto di vantarsi per la produzione di birra stout irlandese. Qui la Guinness è veramente buona, un po’ come berla in Irlanda.

6. Isole “Duty free”

duty free Malesia

Abbiamo detto che gli alcolici si trovano facilmente in Malesia, ma il costo è alto, molto alto se paragonato ad altre destinazione dell Sud Est Asiatico. Questo è dovuto alle accise che il governo impone a chi volesse consumare alcolici. Una birra ad esempio costa circa il 60% in più rispetto al prezzo della stessa birra in Thailandia o nelle Filippine.
Ma probabilmente tanti non sanno che il paese è stato nel 2011, nella top 10 delle nazioni al mondo dove si consuma  più alcool (fonte:Organizzazione Mondiale della Sanità).
Infatti per chi non volesse spendere una fortuna, in Malesia ci sono le isole come Langkawi, Tioman e Labuan, tutte zone franche senza la “supertassa”, dove si può fare scorta di alcolici di qualità e sigarette senza alleggerirsi troppo il portafoglio.

7. Flora e fauna? Siete nel posto giusto

oranghi malesia

La Malesia è uno dei paesi al mondo con la più alta biodiversità. Circa il 20% delle specie animali del mondo si trovano qui.
La parte Orientale del paese e cioè il Borneo Malese, rappresenta il settore più ricco di biodiversità, alla pari con il Brasile. Anche se la foresta amazzonica è considerata come un “bambino” visto che risale a circa 55 milioni di anni. Mentre quella del Borneo è in assoluto la più vecchia al mondo con i suoi 130 milioni di anni. Aggiungo: Portati abbastanza bene….
Nonostante siano ad alto rischio di estinzione, qui è possibile trovare ancora elefanti, scimmie nasiche e oranghi in natura.
Le acque intorno all’isola di Sipadan sono reputate tra le migliori al mondo in particolare come siti di immersione. E infine la flora, in Malesia potrete trovare la “famosa” Rafflesia, un fiore che può raggiungere fino un metro di diametro, tant’è da essere considerato uno dei fiori più grandi al mondo.

8. La migliore Char Kway Teow è a Penang

Char kway teow cibo di Penang, Malesia

Penang è ampiamente considerata come la capitale gastronomica della nazione, e la “char kuay teow” è in cima alla catena alimentare.
Si tratta di un piatto molto famoso nel paese, che consiste in una “noodles” fritta e che può essere servita con carne o pesce e un mix di verdure. Perché in Malesia e perché a Penang?. Questo piatto infatti lo potete trovare anche in Indonesia, Brunei e Singapore, ma non sono paragonabili a quelle che potrete trovare qui. Il gusto è diverso, lo stile è unico e il rislutato è fantastico.
Il posto migliore dove trovarla è “la strada”, dai venditori ambulanti, ma è possibile trovarla anche nei ristorantini tipici cinesi della città.

9. Visitare la Malesia durante il Ramadan non è un problema

ramadan in Malesia

Con più della metà della popolazione di religione musulmana, il Ramadan è ampiamente praticato in Malesia.
Ma a differenza di altre destinazioni più conservatrici, in Malesia i non musulmani (locali e turisti) possono mangiare, bere e fumare in luogo pubblico. Cosa invece proibita ai musulmani che devono rispettare il diguino fino all’ora del tramonto.
Tutti i ristoranti sono aperti (compresi quelli degli hotel) anche durante le ore diurne. La notte tuttavia è il momento migliore per mangiare, visto che aprono tutti i “bazar ramadan” (chiamati Param). Si tratta di vivaci mercati  dove si possono trovare tante bancarelle allestite in occasione della fine del digiuno della comunità musulmana. Approfittatene, perché qui troverete piatti e dolci tipici Malesi.

10. I Malesi sono pazzi per i social media

Facebook-Social-Network-Networking-01Da uno studio globale condotto dalla società di ricerca TNS nel 2010, i Malesi si sono classificati primi al mondo nelle attività di social networking e in particolare su Facebook, con una media di 233 amici per ogni utente.
Gli ultimi dati riferiti allo scorso anno (2012), hanno rilevato che l’87% della popolazione Malese ha un account Facebook. Fare amicizia con i malesi sui social network e’ molto facile, infatti sono molto gentili e considerano un vanto avere nella loro lista amici occidentali.